D.O.C. Lugana

La Denominazione di Origine Controllata e Garantita Lugana (D.O.C. Lugana) è riferita alle seguenti tipologie di vino: Lugana, Lugana superiore, Lugana riserva, Lugana Vendemmia Tardiva, Lugana spumante.

I vini a D.O.C. Lugana devono essere ottenuti da uve provenienti dai seguenti vitigni:

  • Trebbiano di Soave (localmente denominato Turbiana o Trebbiano di Lugana): minimo 90%
  • possono concorrere alla produzione di detti vini, congiuntamente o disgiuntamente, uve provenienti da altri vitigni a bacca bianca, non aromatici, idonei alla coltivazione nella Regione Lombardia e nella provincia di Verona fino ad un massimo del 10% del totale

La produzione massima di uva ad ettaro dei vigneti in coltura specializzata per la produzione dei vini a D.O.C. Lugana sono le seguenti:

  • Lugana, Lugana Riserva, Lugana Vendemmia Tardiva, Lugana Spumante: non deve superare le 12,50 t/ha
  • Lugana Superiore: non deve superare le 11,00 t/ha

Le eccedenze delle uve, nel limite massimo del 20%, non hanno diritto alla denominazione di origine controllata. Oltre detto limite percentuale decade il diritto alla denominazione di origine controllata per tutto il prodotto.

Le uve destinate alla vinificazione del vino a D.O.C. Lugana devono assicurare un titolo alcolometrico volumico naturale minimo del:

  • Lugana, Lugana Riserva: 10,50% vol,
  • Lugana Superiore: 11,50% vol,
  • Lugana Vendemmia Tardiva: 13,00% vol.
  • Lugana spumante (sia metodo classico che metodo charmat): 9,50% vol.

La resa massima delle uve in vino finito non deve essere superiore al 70%, per tutte le tipologie; per la tipologia spumante essa deve intendersi al netto della presa di spuma. Qualora superi detto limite, ma non il 75%, l’eccedenza non ha diritto alla denominazione di origine controllata. Oltre il 75% decade il diritto alla denominazione di origine controllata per tutto il prodotto.

Il vino a D.O.C. Lugana deve essere immesso al consumo dopo il 15 gennaio dell’anno successivo alla vendemmia. Il vino D.O.C. Lugana Superiore deve essere sottoposto ad un periodo di invecchiamento ed affinamento di almeno dodici mesi a decorrere dal 1° ottobre dell’annata di produzione delle uve. Il vino a D.O.C. Lugana Riserva deve essere sottoposto ad un periodo di invecchiamento o affinamento di almeno 24 mesi dei quali almeno 6 in bottiglia. Il periodo di invecchiamento o affinamento decorre dal 1° ottobre dell’annata di produzione delle uve. Il vino a D.O.C. Lugana Vendemmia Tardiva deve essere sottoposto ad un periodo di invecchiamento e/o affinamento di almeno dodici mesi a decorrere dal 1° ottobre dell’annata di produzione delle uve.

  

Caratteristiche dei vini al consumo

I vini a D.O.C. Lugana, all’atto dell’immissione al consumo, devono avere le seguenti caratteristiche:

Lugana

  • colore: paglierino o verdolino con tendenza al giallo leggermente dorato con l’affinamento
  • odore: delicato, gradevole, caratteristico
  • sapore: fresco, morbido, da secco all’abboccato, armonico, con eventuale leggera percezione di legno
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,00% vol.
  • acidità totale minima: 5,0 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 15 g./l.

Lugana Superiore

  • colore: paglierino o verdolino, con tendenza al giallo dorato con l’invecchiamento
  • odore: delicato, gradevole, caratteristico
  • sapore: morbido, da secco all’abboccato, armonico, corposo, con eventuale leggera percezione di legno
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,00% vol.
  • acidità totale minima: 5,0 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 17 g./l.

Lugana Riserva

  • colore: paglierino, con tendenza al giallo dorato con l’invecchiamento
  • odore: delicato, gradevole, caratteristico
  • sapore: secco, morbido, da secco all’abboccato, armonico, corposo, con eventuale percezione di legno
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,00% vol.
  • acidità totale minima: 5,0 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 17 g./l.

Lugana Vendemmia Tardiva

  • colore: giallo dorato con tendenza all’ambrato all’invecchiamento
  • odore: intenso, gradevole, caratteristico
  • sapore: armonico, vellutato, dall’amabile al dolce, di corpo, con eventuale percezione di legno
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 13,00% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 20 g./l.

Lugana Spumante

  • spuma: fine e persistente
  • colore: paglierino più o meno intenso con eventuali riflessi dorati
  • odore: fragrante con sentore di fruttato quando è spumantizzato con il metodo Charmat; bouquet fine composto proprio della fermentazione in bottiglia quando è spumantizzato con il metodo classico
  • sapore:fresco, sapido, fine ed armonico
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol.
  • residuo di zuccheri: non superiore a 25,00 g./l.
  • acidità totale minima: 5,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 15 g./l.

 

Produttori

BOTTARELLI FRANCO & VALERIO Azienda Agricola (Polpenazze del Garda fz. Picedo – BS)

 

DISCIPLINARE

Download

D.O.C. Lugana.pdf

Download

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *