D.O.C.G. Roero

La Denominazione di Origine Controllata e Garantita Roero (D.O.C.G. Roero) è riferita alle seguenti tipologie di vino: Roero, Roero Riserva, Roero Arneis, Roero Arneis Spumante.

La zona di produzione delle uve comprende tutti i territori del Roero più idonei a garantire ai vini caratteristiche di cui al presente disciplinare di produzione. Tale zona, in provincia di Cuneo, comprende

  • per intero il territorio amministrativo dei comuni di: Canale, Corneliano d’Alba, Piobesi d’Alba, Vezza d’Alba
  • in parte il territorio amministrativo dei comuni di: Baldissero d’Alba, Castagnito, Castellinaldo, Govone, Guarene, Magliano Alfieri, Montà, Montaldo Roero, Monteu Roero, Monticello d’Alba, Pocapaglia, Priocca, S. Vittoria d’Alba, S. Stefano Roero, Sommariva Perno.

I vini a D.O.C.G. Roero devono essere ottenuti da uve provenienti dai seguenti vitigni:

  • Nebbiolo: minimo 95%
  • possono inoltre concorrere congiuntamente o disgiuntamente, le uve provenienti da vitigni a bacca rossa non aromatici idonei alla coltivazione nella Regione Piemonte fino ad un massimo del 5%

I vini a D.O.C.G. Roero Arneis devono essere ottenuti da uve provenienti dai seguenti vitigni:

  • Arneis: minimo 95%
  • possono inoltre concorrere congiuntamente o disgiuntamente, le uve provenienti da vitigni a bacca bianca non aromatici idonei alla coltivazione nella Regione Piemonte fino ad un massimo del 5%

La produzione massima di uva ad ettaro dei vigneti in coltura specializzata per la produzione dei vini a D.O.C.G. Roero sono le seguenti:

  • Roero: 8 t/ha
  • Roero Arneis: 10 t/ha

Le uve destinate alla vinificazione del vino a D.O.C.G. Roero devono assicurare un titolo alcolometrico volumico naturale minimo del:

  • Roero: 12% Vol.
  • Roero Arneis: 10,5% Vol.

La resa massima delle uve in vino finito non deve essere superiore al 70%, per tutte le tipologie ed avere una produzione massima di vino pari a 56 hl/ha per il Roero e 70 hl/ha per il Roero Arneis. Qualora per i vini Roero e Roero Arneis tale resa superi la percentuale sopraindicata, ma non oltre il 75%, l’eccedenza non ha diritto alla denominazione di origine controllata e garantita; oltre detti limiti percentuali decade il diritto alla denominazione di origine controllata e garantita per tutto il prodotto.

I vini Roero e Roero Riserva devono essere sottoposti ad un periodo di invecchiamento:

  • Roero: 20 mesi di cui 6 in legno (decorrenza dal 1° novembre dell’anno di raccolta delle uve) con immissione al consumo dal 1° luglio del secondo anno successivo alla raccolta delle uve
  • Roero Riserva: 32 mesi di cui 6 in legno (decorrenza dal 1° novembre dell’anno di raccolta delle uve) con immissione al consumo dal 1° luglio del terzo anno successivo alla raccolta delle uve

 

Caratteristiche dei vini al consumo

I vini a D.O.C.G. Roero, all’atto dell’immissione al consumo, devono avere le seguenti caratteristiche:

Roero

  • colore: rosso rubino o granato
  • odore: fruttato, caratteristico e con eventuale sentore di legno
  • sapore: asciutto, di buon corpo, armonico ed eventualmente tannico
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,50% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 22 g./l.

Roero Riserva

  • colore: rosso rubino o granato
  • odore: fruttato, caratteristico e con eventuale sentore di legno
  • sapore: asciutto, di buon corpo, armonico ed eventualmente tannico
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,50% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 22 g./l.

Roero Arneis

  • colore: giallo paglierino
  • odore: delicato, fresco e con eventuale sentore di legno
  • sapore: elegante, armonico ed eventualmente tannico
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,00% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 15 g./l.

Roero Arneis Spumante

  • spuma: fine e persistente
  • colore: giallo paglierino più o meno intenso
  • odore: delicato, fruttato, fresco, con eventuali sentori che possono ricordare il lievito, la crosta di pane e la vaniglia
  • sapore: da brut nature a dolce; elegante e armonico
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol.
  • acidità totale minima: 5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 15 g./l.

 

Produttori

ACHILLE VIGLIONE s.a.s. (Serralunga d’Alba – CN)

.

CASCINA GOMBA Azienda Agricola (Barolo – CN)

  • Roero Arneis DOCG 2016

.

PIOVANO PIETRO Azienda Agricola (Bastia di Mondovì – CN)

  • Roero Arneis DOCG 2016 “Rebellis”

.

DISCIPLINARE

Download

D.O.C.G. Roero.pdf

Download

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *