D.O.C.G. Offida

La Denominazione di Origine Controllata e Garantita Offida  (D.O.C.G. Offida) è riferita alle seguenti tipologie di vino: Offida Pecorino, Offida Passerina e Offida Rosso.

La zona di produzione delle uve destinate alla produzione dei vini a D.O.C.G. Offida Pecorino e Offida Passerina comprende l’intero territorio amministrativo dei comuni di Acquaviva Picena, Appignano del Tronto, Casteldilama, Castorano, Castignano, Cossignano, Montefiore dell’Aso, Offida, Ripatransone, nonché’ parte dei territori comunali di Ascoli Piceno, Colli del Tronto, Campofilone, Carassai, Cupramarittima, Grottammare, Montalto Marche, Massignano,  Monsampolo del Tronto, Montedinove, Monteprandone, Pedaso, Petritoli, Rotella, San Benedetto del Tronto, Spinetoli.

La zona di produzione delle uve destinate alla produzione dei vini a D.O.C.G. Offida Rosso comprende l’intero territorio amministrativo dei comuni di Ripatransone, Offida, Acquaviva Picena, Castorano, Castel di lama, Cossignano, Appignano del Tronto e parte dei territori comunali di Ascoli Piceno, Colli del Tronto, Spinetoli, Monsampolo del Tronto, Grottammare, Massignano, Carassai, Montefiore dell’Aso, Montalto Marche, Castignano, Monteprandone e San Benedetto del Tronto.

I vini a D.O.C.G. Offida devono essere ottenuti da uve provenienti dai seguenti vitigni:

Offida Pecorino

  • Pecorino: minimo 85%
  • possono concorrere da soli o congiuntamente, fino ad un massimo del 15% tutti gli altri vitigni non aromatici, a bacca bianca, idonei alla coltivazione nella Regione Marche

Offida Passerina

  • Passerina: minimo 85%
  • possono concorrere da soli o congiuntamente, fino ad un massimo del 15% tutti gli altri vitigni non aromatici, a bacca bianca, idonei alla coltivazione nella Regione Marche

Offida Rosso

  • Montepulciano: minimo 85%
  • possono concorrere da soli o congiuntamente, fino ad un massimo del 15% tutti gli altri vitigni non aromatici, a bacca rossa, idonei alla coltivazione nella Regione Marche

 

La produzione massima di uva ad ettaro dei vigneti in coltura specializzata e la gradazione minima naturale per la produzione dei vini a D.O.C.G. Offida sono le seguenti:

Offida Pecorino

  • produzione massima: 9 t/ha
  • titolo alcolometrico volumico naturale minimo: 11,50% vol.

Offida Passerina

  • produzione massima: 9 t/ha
  • titolo alcolometrico volumico naturale minimo: 11,50% vol.

Offida Rosso

  • produzione massima: 8,5 t/ha
  • titolo alcolometrico volumico naturale minimo: 12,50% vol.

 

La resa massima dell’uva in vino e la produzione massima di vino per ettaro sono le seguenti:

Offida Pecorino

  • resa uva/vino: 70%
  • produzione massima: 63 hl/ha

Offida Passerina

  • resa uva/vino: 70%
  • produzione massima: 63 hl/ha

Offida Rosso

  • resa uva/vino: 70%
  • produzione massima: 59,50 hl/ha

Qualora si superi il limite massimo di resa uva/vino più del 20% decade per l’intero quantitativo prodotto il diritto alla denominazione di origine controllata e garantita.

 

Caratteristiche dei vini al consumo

I vini a D.O.C.G. Offida, all’atto dell’immissione al consumo, devono avere le seguenti caratteristiche:

Offida Pecorino

  • colore: giallo paglierino con riflessi verdognoli
  • odore: caratteristico, gradevole
  • sapore: secco, tipico, caratteristico
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,00% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g/l.
  • estratto non riduttore minimo: 18,0 g./l.

Offida Passerina

  • colore: giallo paglierino con riflessi dorati
  • odore: caratteristico, gradevole
  • sapore: secco, tipico, caratteristico
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 16,0 g./l.

Offida Rosso

  • colore: rosso rubino tendente al granato con l’invecchiamento
  • odore: gradevole, complesso, leggermente etereo
  • sapore: secco, armonico, tipico, caratteristico
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 13,00% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 24,0 g./l.

 

DISCIPLINARE

Download

D.O.C.G. Offida.pdf

Download

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *