D.O.C. Candia dei Colli Apuani

La Denominazione di Origine Controllata Candia dei Colli Apuani (D.O.C. Candia dei Colli Apuani) è riferita alle seguenti tipologie di vino: 

  • Candia dei Colli Apuani bianco anche frizzante (secco e amabile)
  • Candia dei Colli Apuani Vin Santo
  • Candia dei Colli Apuani bianco Vendemmia tardiva
  • Candia dei Colli Apuani Vermentino bianco
  • Candia dei Colli Apuani rosso
  • Candia dei Colli Apuani rosato
  • Candia dei Colli Apuani Vermentino nero
  • Candia dei Colli Apuani rosato Vermentino nero
  • Candia dei Colli Apuani Barsaglina o Massaretta

La zona di produzione delle uve comprende la parte di territorio dei Colli Apuani idoneo alla produzione del vino e precisamente le zone viticole dei comuni di Carrara, Massa e Montignoso, in provincia di Massa Carrara.

.

I vini a D.O.C. Candia dei Colli Apuani devono essere ottenuti da uve provenienti dai seguenti vitigni:

Candia dei Colli Apuani bianco anche frizzante (secco e amabile), Vin Santo e vendemmia tardiva:

  • Vermentino bianco: minimo 70%
  • possono concorrere alla produzione di detto vino, da soli o congiuntamente, le uve dei vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione in toscana in misura massima del 30%

Candia dei Colli Apuani Vermentino bianco:

  • Vermentino bianco: minimo 85%
  • possono concorrere alla produzione di detto vino, da soli o congiuntamente, le uve dei vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione in toscana in misura massima del 15%

Candia dei Colli Apuani rosso e rosato:

  • Sangiovese dal 60 all’80%; Merlot massimo 20%
  • possono concorrere alla produzione di detto vino, da soli o congiuntamente, le uve dei vitigni a bacca rossa idonei alla coltivazione in toscana in misura massima del 20%

Candia dei Colli Apuani rosso e rosato Vermentino nero:

  • Vermentino nero: minimo 85%
  • possono concorrere alla produzione di detto vino, da soli o congiuntamente, le uve dei vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione in toscana in misura massima del 15%

Candia dei Colli Apuani Barsaglina o Massaretta:

  • Barsaglina minimo 85%
  • possono concorrere alla produzione dei vini con indicazione del vitigno, da soli o congiuntamente, le uve dei vitigni a bacca rossa idonei alla coltivazione in Toscana in misura massima del 15%

.

La resa massima di uva a ettaro ammessa per la produzione dei vini D.O.C. Candia dei Colli Apuani non deve essere superiore a 9 ton. in coltura specializzata e le uve destinate alla vinificazione devono assicurare al vino un titolo alcolometrico volumico naturale minimo di 10,50% vol.

La resa massima dell’uva in vino finito non deve essere superiore al 70%. Qualora superi questo limite, ma non il 75%, l’eccedenza non ha diritto alla denominazione di origine controllata. Oltre il 75% decade il diritto alla denominazione di origine controllata per tutto il prodotto.

Le uve idonee alla produzione del vino a D.O.C. Candia dei Colli Apuani possono essere destinate alla produzione della tipologia Vin Santo e debbono assicurare, dopo l’appassimento, al vino un titolo alcolometrico volumico naturale minimo del 16,00% vol. Le operazioni di vinificazione devono seguire il tradizionale metodo che prevede che le uve, dopo aver subito un’accurata cernita, devono essere sottoposte ad appassimento naturale in locali idonei, e ammostate non prima del 1° dicembre dell’anno di raccolta e non oltre il 31 marzo dell’anno successivo; è ammessa una parziale disidratazione con aria ventilata e deve raggiungere un contenuto zuccherino non inferiore al 27%. La resa massima di uva fresca in Vin Santo finito non deve essere superiore al 35%. La vinificazione, la conservazione e l’invecchiamento debbono avvenire in recipienti di legno (caratelli) di capacità non superiore ai 5 ettolitri. L’immissione al consumo non può avvenire prima del 1° novembre del terzo anno successivo a quello di produzione delle uve.

Le uve idonee alla produzione del vino a D.O.C. Candia dei Colli Apuani possono essere destinate alla produzione della tipologia Vendemmia tardiva e devono assicurare al vino un titolo alcolometrico volumico naturale minimo del 15,00%. Le uve destinate alla produzione di questa tipologia possono essere sottoposte ad appassimento in pianta o in locali idonei; è ammessa una parziale disidratazione con aria ventilata. La resa massima di uva fresca in vino finito non deve essere superiore al 60%

.

Caratteristiche dei vini al consumo

I vini a D.O.C. Candia dei Colli Apuani, all’atto dell’immissione al consumo, devono avere le seguenti caratteristiche:

Candia dei Colli Apuani bianco amabile

  • colore: giallo paglierino più o meno intenso
  • odore: profumo gradevole, delicato, leggermente aromatico, caratteristico
  • sapore: fruttato, amabile, armonico, vivace o tranquillo
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 17 g./l.
  • è prevista la tipologia frizzante

Candia dei Colli Apuani bianco secco

  • colore: giallo paglierino più o meno intenso
  • odore: profumo delicato, intenso, caratteristico
  • sapore: asciutto, talvolta morbido, fruttato, pieno, armonico, con retrogusto amarognolo
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 16 g./l.
  • è prevista la tipologia frizzante

Candia dei Colli Apuani Vin Santo

  • colore: dal paglierino all’ambrato più o meno intenso
  • odore: etereo, intenso, aromatico
  • sapore: dal secco all’amabile, armonico
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 16,50% vol. (di cui almeno 14% vol. svolti e un minimo di 2% vol. da svolgere)
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 25 g./l.

Candia dei Colli Apuani Vermentino bianco

  • colore: giallo paglierino più o meno intenso
  • odore: fruttato con note di spezie, o di agrumi e miele
  • sapore: asciutto, talvolta morbido, pieno, armonico, con retrogusto amarognolo
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 16 g./l.

Candia dei Colli Apuani Vendemmia tardiva

  • colore: dal paglierino all’ambrato più o meno intenso
  • odore: etereo, intenso, aromatico
  • sapore: dal secco all’amabile, armonico
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 14,50% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 24 g./l.

Candia dei Colli Apuani rosso

  • colore: rosso rubino
  • odore:fruttato con note speziate
  • sapore: asciutto, giustamente tannico equilibrato
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 22 g./l.

Candia dei Colli Apuani Vermentino nero

  • colore: rosso rubino tendente al granato se invecchiato
  • odore: fruttato, con note floreali e vegetali o speziate
  • sapore: asciutto, equilibrato
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 22 g./l.

Candia dei Colli Apuani Barsaglina o Massaretta

  • colore: rosso rubino tendente al granato se invecchiato
  • odore: fruttato con note speziate e vegetali
  • sapore: asciutto, giustamente tannico
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 22 g./l.

Candia dei Colli Apuani rosato

  • colore: rosa di buona intensità
  • odore: vinoso, fruttato con note vegetali o floreali
  • sapore: asciutto, fresco ed equilibrato
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 17 g./l.

Candia dei Colli Apuani rosato Vermentino nero

  • colore: rosa di buona intensità
  • odore: vinoso, fruttato con note vegetali o floreali
  • sapore: asciutto, fresco ed equilibrato
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 17 g./l.

.

Produttori

VINI APUANI s.r.l.s. (Carrara – MS)

.

DISCIPLINARE

Download

D.O.C. Candia dei Colli Apuani.pdf

DOC Candia dei Colli Apuani

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *