D.O.C. Bardolino

La Denominazione di Origine Controllata Bardolino (D.O.C. Bardolino) è riservata alle seguenti tipologie di vino: Bardolino, Bardolino Classico, Bardolino Chiaretto, Bardolino Classico Chiaretto, Bardolino Chiaretto Spumante (Brut, Extra-Dry, Dry), Bardolino Novello e Bardolino Classico Novello.

La zona di origine delle uve atta a produrre i vini a D.O.C. Bardolino comprende in tutto o in parte i territori dei comuni di Bardolino, Garda, Lazise, Affi, Costermano, Cavaion, Torri del Benaco, Caprino, Rivoli Veronese, Pastrengo, Bussolengo, Sona, Sommacampagna, Castelnuovo, Peschiera, Valeggio.

I vini a D.O.C. Bardolino devono essere ottenuti da uve provenienti dai seguenti vitigni:

  • Corvina veronese (cruina o corvina) 35 – 80% è tuttavia ammesso nella misura massima del 20% la presenza della varietà Corvinone in sostituzione di una pari percentuale di Corvina;
  • Rondinella 10 – 40%;
  • Molinara fino ad un massimo del 15%;
  • possono concorrere inoltre alla produzione di detti vini, anche le uve provenienti dai vitigni a bacca rossa, non aromatici, ammessi alla coltivazione per la provincia di Verona, fino ad un massimo del 20% del totale, con un limite massimo del 10% per ogni singolo vitigno utilizzato

La produzione massima di uva ad ettaro dei vigneti in coltura specializzata per la produzione dei vini a D.O.C. Bardolino è di 13 ton. e le uve destinate alla vinificazione devono assicurare un titolo alcolico volumico naturale minimo di 9.5% vol.

La resa massima di uva in vino non deve essere superiore al 70%. Qualora la resa superi detto limite, ma non il 75%, l’eccedenza non ha diritto alla denominazione di origine controllata. Oltre il 75% decade il diritto alla denominazione di origine controllata.

 

Caratteristiche dei vini al consumo

I vini a D.O.C. Bardolino, all’atto dell’immissione al consumo, devono avere le seguenti caratteristiche:

Bardolino e Bardolino Classico

  • colore: rosso rubino tendente a volte al cerasuolo che si trasforma in granato con l’invecchiamento
  • odore: caratteristico, vinoso
  • sapore: asciutto, sapido, armonico
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 10,50% vol.
  • acidità totale minima: 4,5 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 17 g./l.

Bardolino Chiaretto e Bardolino Classico Chiaretto

  • colore: rosa tendente al granato con l’invecchiamento
  • odore: caratteristico, fruttato, delicato
  • sapore: morbido, sapido, armonico
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 10,50% vol.
  • acidità totale minima: 5,0 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 16 g./l.
  • zuccheri riduttori residui: massimo 9 g./l.

Bardolino Chiaretto Spumante

  • spumasottile con grana fine e persistente
  • colore: rosa tendente al granato con l’invecchiamento
  • odore: caratteristico, delicato
  • sapore: morbido, sapido, leggermente acidulo
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,50% vol.
  • acidità totale minima: 5,0 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 17 g./l.

Bardolino Novello e Bardolino Classico Novello

  • colore: rosso rubino chiaro
  • odore: caratteristico intenso fruttato
  • sapore: asciutto, morbido, sapido, leggermente acidulo fresco, talvolta leggermente vivace
  • titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,00% vol.
  • acidità totale minima: 5,0 g./l.
  • estratto non riduttore minimo: 17 g./l.
  • zuccheri riduttori residui: massimo 10 g./l.

 

Produttori

VINICIO BRONZO Azienda Agricola (Caprino Veronese – VR)

..

 

DISCIPLINARE

Download

D.O.C.G. Bardolino.pdf

Download

.

Lascia un commento