Che vino bere con i dolci e con la frutta

C’è chi crede che i dolci non richiedano l’accompagnamento del vino, ma è tanto piacevole gustarli con un buon bicchiere. Anche quando non c’è il tempo per cercare il vino ideale, uno spumante aromatico o un bicchierino di liquore possono trasformare un dessert un po’ anonimo in un successo. Benché gli abbinamenti possibili siano innumerevoli, lo spumante dolce e i vini liquorosi sono sempre i preferiti come accompagnamento per i dessert. Una coppa di Moscato d’Asti non delude mai: il suo sapore fruttato sarà sempre gradito e, se necessario, saprà alleggerire una crema particolarmente ricca. L’altro grande classico è rappresentato dai vini amabili o liquorosi: Marsala, Picolit, Aleatico rappresentano sempre una soluzione gradevole e raffinata per ogni problema di abbinamento.

 

Quanto dolce?

Se volete fare una scelta non tradizionale, ricordatevi comunque di scegliere il vostro vino in funzione della quantità di zucchero impiegata nella preparazione del dessert. Un vino dolce risulterà acido e squilibrato, se abbinato a un cibo molto dolce: un dessert di questo genere cancellerà le qualità di qualunque vino fine. Evitate, però, i vini secchi, poiché al termine del pasto l’acidità produce una sensazione sgradevole e dura. Un abbinamento valido richiede la costruzione, intorno a valori medi, di un equilibrio tra gli zuccheri del vino e quelli del dessert.

 

Gli abbinamenti del cioccolato

Qualcuno ha sostenuto che il cioccolato fa a pugni con il vino, ma, al contrario, si conoscono numerosi abbinamenti di successo. Occorre solo evitare di proporre vini troppo fini. Se siete indecisi, provate con un bicchiere di liquore al caffè o all’arancia. Chi vorrà sperimentare un Aleatico, un passito o anche un Marsala, sarà ampiamente ricompensato.

 

Le categorie dei dessert e i loro vini

I dessert a base di uova (crème caramel, flan, soufflè, etc.), così come gli zabaioni, esigono un vino generoso: Marsala, Madeira e i francesi “vins doux naturels” rappresentano una buona soluzione. Con i dolci veri e propri, la scelta dei vini dipende dalla natura degli ingredienti. Le torte di mele, di pere e di frutti con nocciolo si accompagnano bene col vino. Millefoglie, profiterole, bignè ripieni e altri dolci ricchi preferiscono vini amabili o spumanti aromatici. Se nel dessert si utilizza un liquore (crepes flambèes, dolci o creme al liquore), se ne può servire un bicchierino anche come accompagnamento. Gelati e vini possono accompagnarsi con soddisfazione, a patto di trovare l’abbinamento giusto. Oltre agli spumanti dolci, andranno benissimo anche i vini amabili e liquorosi giovani… senza dimenticare la possibilità di servire un bicchiere di liquore che faccia eco al profumo del gelato.

 

Che cosa bere con la frutta

Se terminate un pasto con la frutta, potrete associare i suoi aromi a quelli del vino anche se esistono delle affinità da rispettare. Potete fare qualche esperimento per riuscire a proporre ai vostri invitati i migliori abbinamenti.

  • Uva, mele, pere, prugne, ciliegie, pesche e pesche noci : tutti i vini da dessert e i vini dolci si adattano bene a questi frutti, che consentono anche di terminare le bottiglie di vini fini, bianchi o rossi, iniziate durante il pasto.
  • Noci : orientatevi su una Vernaccia di Orvieto, i cui aromi sono affini a quelli di questi frutti secchi.
  • Frutti di bosco (fragole, lamponi, more) : servite vini rossi, nei quali sarà anche possibile bagnare i frutti prima di mangiarli.
  • Ribes nero e mirtilli : un rosso corposo piemontese accompagnerà perfettamente i frutti freschi, il sorbetto o la torta. Si può anche optare per un bianco sostanzioso e molto fruttato dell’Alto Adige.
  • Frutti con nocciolo : i vini dolci classici assicurano una buona unione. Un Aleatico o un Recioto (non Amarone) reggeranno bene il confronto con questi frutti.
  • Ananas e banane : più difficili da abbinare ad un vino. Si può provare con un Mufato della Sala, un Ramandolo oppure con un bicchierino di rhum. Per le banane anche un Torcolato potrebbe risultare adatto.

ATTENZIONE: alcuni frutti, come gli agrumi e il ribes rosso, non possono essere abbinati ad alcun vino a causa della loro forte acidità.

 

I vini giusti per alcuni dessert
  • Arancini dolci : Asti Spumante
  • Cannoli siciliani : Vin Santo
  • Cassata siciliana : Malvasia delle Lipari
  • Castagnaccio : Vin Santo Trentino
  • Ciambella bolognese : Recioto Soave
  • Crostata all’ananas : Caluso Passito
  • Crostata di albicocche : Moscato d’Asti
  • Crostata di mele : Moscato del Vulture
  • Crostata di ciliegie : Passito di Pantelleria
  • Frittelle di castagne : Asti Spumante
  • Gubana : Verduzzo di Ramandolo
  • Mele al forno : Prosecco di Conegliano Dolce
  • Monte Bianco : Vin Santo Trentino
  • Pastiera napoletana : Caluso Passito Liquoroso
  • Pampeato : Moscato dell’Elba
  • Pandolce genovese : Cinqueterre Sciacchetrà
  • Plumcake : Franciacorta Dolce
  • Torta di noci : Cinqueterre Sciacchrtrà
  • Torta di ribes : Malvasia di Bosa
  • Strudel di mele : Passito di Pantelleria
  • Torta alla ricotta : Recioto Spumante
  • Torta di mandorle : Moscato d’Asti
  • Torta sabbiosa : Moscato di Trani
  • Torta sbrisolona : Greco di Bianco
  • Zuccotto : Malvasia di Nus

 

Lascia un commento